INFORTUNISTICA STRADALE
Matera, 9 e 10 aprile 2024
Docente: MAURIZIO ZORZETTO – Formatore, Dirigente Polizia Locale
La Regione Basilicata, in collaborazione con Infopol, ha il piacere di segnalare il corso di formazione di 16 ore, a Matera in data 9 e 10 aprile 2024, per operatori della Polizia Locale su "INFORTUNISTICA STRADALE"


Link:
Consulta il programma
Note:




DATACITTA'PREZZOPROMOZIONE
martedì 9 aprile 2024Matera - ISCRIZIONI APERTEDettagliGratuitoNon disponibile
Sede: SALA DA DEFINIRE
Orario: 8.30 – 13.30 e 15.00 – 18.00
Sede:
Orario: 8.30 – 13.30 e 15.00 – 18.00
Sede:
Orario: 8.30 – 13.30 e 15.00 – 18.00
martedì 9 aprile 2024Dettagli€ DAL COMANDONon disponibile
martedì 9 aprile 2024Dettagli€ DA CASANon disponibile

INFORTUNISTICA STRADALE

Rilievo dei sinistri stradali in connessione con i reati di omicidio stradale e lesioni stradali – protocolli operativi e gestione del sinistro secondo le sue tipologie

 

Giornata formativa di 16 ore

Luogo: Matera, SALA DA DEFINIRE

Data: martedì 9 aprile e mercoledì 10 aprile 2024

Orario: 8.30 - 13.30 e 15.00 - 18.00


PROGRAMMA

Il rilievo di un sinistro stradale costituisce un’attività tecnica estremamente complessa, che coniuga l’esigenza di seguire un protocollo codificato posto a disciplina delle attività da svolgere per garantire i più elevati standard di sicurezza per le persone coinvolte, gli operatori dei diversi servizi che si trovino ad intervenire, i soggetti terzi non coinvolti ed i luoghi ove i fatti si sono verificati, con un intreccio di competenze giuridiche che, partendo dalle funzioni di polizia stradale, possono estendersi ad una pluralità di ambiti che spaziano dalle competenze di polizia giudiziaria a quelle di polizia ambientale.

Acquisire una solida competenza tecnica nella gestione del sinistro stradale, non significa solamente acquisire padronanza con le manovre di rilievo o nella redazione degli atti tipici, ivi compresa la descrizione della ricostruzione della dinamica del sinistro, ma anche padroneggiare quelle abilità investigative che risultano fondamentali per poter operare in maniera soddisfacente e fornire un “prodotto” quanto più completo e idoneo a descrivere il fatto storico al fine di mettere in condizione i soggetti deputati a dirimere eventuali controversie (siano esse di natura civile o penale, in sede giudiziale o stragiudiziale) di poter basare il procedimento decisorio su elementi chiari ed ineccepibili.

Il corso che si propone ha la finalità di fornire ai discenti gli strumenti per poter operare correttamente e consapevolmente, al fine di evitare che il procedimento in argomento sia gestito come un mero insieme di atti formali, quanto piuttosto come una vera e propria >

attività di indagine che si plasma sul caso concreto a seconda delle variabili che possono manifestarsi caso per caso.

PRIMA GIORNATA

La definizione di incidente stradale e le tipologie di incidente stradale
Il protocollo UNI EN 11472 - Rilievo degli incidenti stradali – Modalità di esecuzione
Le fasi di intervento immediato:
- la raccolta dati ed informazioni secondo le modalità ed alla luce delle tutele introdotte dalla riforma Cartabia
- l’individuazione di tracce e fonti di prova: il repertamento fotografico, la marcatura e la raccolta del campione
- i rilievi foto-planimetrici e le modalità tecniche e tecnologiche
- l’acquisizione di informazione dalle persone: metodiche e accorgimenti per l’assunzione di dichiarazioni ed acquisizione di informazioni
- gli accertamenti irripetibili e urgenti sulle persone coinvolte per sospetta violazione agli articoli 186 e 187 cds
- i provvedimenti cautelari legati all’accertamento di responsabilità per violazioni di condotta – ritiro della patente

SECONDA GIORNATA

L’attività sanzionatoria e le conseguenze degli illeciti a carico del conducente che cagioni lesioni a terzi: lesioni stradali e omicidio stradale
La ricostruzione della presunta dinamica di sinistro stradale e la sua descrizione
La raccolta dei dati – modalità tecniche
Adempimenti di chiusura del rapporto: trasmissione ex art. 223 cds del rapporto e registrazioni Istat
La contestazione differita delle violazioni accertate a seguito della ricostruzione della dinamica
L’accesso agli atti nelle diverse tipologie di sinistri ai sensi della l. 241/90
Peculiarità del sinistro stradale con esiti mortali o lesioni gravissime – ipotesi di omicidio stradale e lesioni stradali: procedibilità






Condividi corso: