DECRETO CAIVANO - D.L. 15/09/2023, N. 123 MISURE URGENTI DI CONTRASTO AL DISAGIO GIOVANILE, ALLA POVERTÀ EDUCATIVA E ALLA CRIMINALITÀ MINORILE, NONCHÉ PER LA SICUREZZA DEI MINORI IN AMBITO DIGITALE
Corso di formazione per operatori della Polizia Locale
Docente: DOMENICO GIANNETTA - Formatore, Comandante della Polizia Locale
Infopol ha il piacere di segnalare il corso di formazione su: “DECRETO CAIVANO - D.L. 15/09/2023, N. 123” Docente: Domenico Giannetta
Link:
Consulta il programma

DATACITTA'PREZZOPROMOZIONE
venerdì 22 marzo 2024nessunaDettagliNon disponibile
Sede:
Orario: dalle ore 14.30 alle ore 17.30
Sede:
Orario: dalle ore 14.30 alle ore 17.30
Sede:
Orario: dalle ore 14.30 alle ore 17.30
venerdì 22 marzo 2024Dettagli€ guarda tabella prezziNon disponibile
venerdì 22 marzo 2024Dettagli€ 75 (+ iva per i privati - esente iva per la PA)Non disponibile

DECRETO CAIVANO - D.L. 15/09/2023, N. 123
MISURE URGENTI DI CONTRASTO AL DISAGIO GIOVANILE,
ALLA POVERTÀ EDUCATIVA E ALLA CRIMINALITÀ MINORILE,
NONCHÉ PER LA SICUREZZA DEI MINORI IN AMBITO DIGITALE

PROGRAMMA 

DECRETO CAIVANO - D.L. 15/09/2023, N. 123 -
MISURE URGENTI DI CONTRASTO AL DISAGIO GIOVANILE,
ALLA POVERTÀ EDUCATIVA E ALLA CRIMINALITÀ MINORILE,
NONCHÉ PER LA SICUREZZA DEI MINORI IN AMBITO DIGITALE
 

Interventi infrastrutturali e di altro tipo nel territorio del Comune di Caivano;
Disposizioni in materia di sicurezza e di prevenzione della criminalità minorile;
Disposizioni in materia di offerta educativa;
Disposizioni per la sicurezza dei minori in ambito digitale;

RAVE PARTY 

D.L. 31/10/2022, n. 162 - Art. 633-bis - Invasione di terreni o edifici con pericolo per la salute pubblica o l'incolumità pubblica
C.P. Art.634. Turbativa violenta del possesso di cose immobili

BABY GANG 

Origini e analisi del fenomeno
I controlli di Polizia
Lo spaccio di sostanze stupefacenti
L’Imbrattamento dei beni pubblici

LA MOVIDA NOTTURNA 

Origini e analisi del fenomeno
L’incognita dell’intervento
I dispositivi di protezione individuale
Il disturbo alla quiete pubblica
L’occupazione del suolo pubblico

LA SICUREZZA URBANA INTEGRATA 

Ordine e Sicurezza Pubblica: Regio Decreto 18 giugno 1931, n. 773
Legge Costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3 - Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione: la sicurezza tra legislazione statale e regionale
Legge Costituzionale 11 febbraio 2022, n. 1 Modifiche agli articoli 9 e 41 della Costituzione in materia di tutela dell'ambiente
Incolumità Pubblica e Sicurezza Urbana: i nuovi poteri dei sindaci - Decreto Ministero Interno 05/08/2008
Decreto legge 20 febbraio 2017, n. 14 recante "Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città":

  • linee generali delle politiche pubbliche per la promozione della sicurezza integrata
  • accordi per la promozione della sicurezza integrata
  • riqualificazione e recupero delle aree o dei siti più degradati
  • prevenzione dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria
  • promozione del rispetto della legalità e del decoro urbano
  • limitazioni in materia di orari di vendita e di somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche
  • ordinanze contingibili e urgenti: spaccio di stupefacenti, sfruttamento della prostituzione, accattonaggio, illecita occupazione di spazi pubblici o violenza
  • Ordine di allontanamento e divieto di accesso
  • Misure contro le occupazioni arbitrarie di immobili
  • Disposizioni in materia di pubblici esercizi
  • Ordinanze contingibili e urgenti: Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 - Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali
    Sicurezza urbana e garanzie costituzionali: ordinanze sindacali, ronde e coordinamento
    Patti territoriali, Protocolli d’Intesa e forme negoziate di sicurezza urbana integrata, partecipata e condivisa: il ruolo del terzo settore (cooperative sociali, associazioni di promozione sociale, associazioni di volontariato, Organizzazioni non governative, ONLUS, ecc.)
    Criminalità – Illegalità Amministrativa – Devianza – Degrado Urbano – Insicurezza reale / percepita – Polizia di Prossimità – Controllo Sociale – Partnership – Prevenzione
    Progettare la Sicurezza: l’esperienza attraverso l’analisi di alcuni progetti di sicurezza urbana integrataCasi pratici: discussione e analisi dei problemi, definizione degli obiettivi, determinazione delle azioni e controllo di gestione Casi pratici: discussione e analisi dei problemi, definizione degli obiettivi, determinazione delle azioni e controllo di gestione

    style="color: #006">CONTROLLO DEL VICINATO 

    Strumento di prevenzione contro la criminalità che presuppone la partecipazione attiva dei cittadini e la cooperazione con le forze dell’ordine al fine di ridurre il verificarsi di reati contro la proprietà e le persone

    STRUMENTI OPERATIVI PER
    LA SICUREZZA URBANA INTEGRATA
     

    Il Regolamento di Polizia Urbana e Regolamento di Sicurezza Urbana
    Il Regolamento del Corpo / Servizio di Polizia Locale
    Le ordinanze accattonaggio, meretricio, bevande alcoliche, bombolette spray, prostituzione, schiamazzi, limitazione orari vendita e somministrazione, ecc.
    Il Patto per la Sicurezza
    Le Piazze di Spaccio – Spiagge Sicure
    Il DASPO Urbano e l’ordine di allontanamento
    La guida anti truffe

    TEST FINALE CON VALUTAZIONE

    SEDE DECENTRATA IN VIDEOCONFERENZA CON PC/SMARTPHONE

    DAL COMANDO E DA CASA (UTENZA SINGOLA) € 75

    ISCRIZIONE COLLETTIVA IN VIDEOCONFERENZA CON PC/SMARTPHONE
    O ACQUISTO REGISTRAZIONI

    FINO A 4 OPERATORI € 285
    FINO A 6 OPERATORI € 425
    FINO A 8 OPERATORI € 560
    FINO A 10 OPERATORI € 690
    OLTRE I 10 OPERATORI su richiesta

    MODALITA' DI PAGAMENTO

    I PREZZI sono:
    - da intendersi Iva 22% esclusa se la fattura è intestata a un Ente pubblico (art. 10, d.p.r. 633/72). La quota è da intendersi AL NETTO delle spese di bonifico e di marca da bollo (euro 2 su tutte le fatture esenti IVA di importo superiore a euro 77,47)
    - da intendersi + Iva 22% se la fattura è intestata a un privato/azienda. La quota va versata ANTICIPATAMENTE SE PRIVATO/AZIENDA, con bonifico su c/c intestato a: INFOPOL S.R.L. a socio unico – IT05Z0306901789100000006162, INTESA SANPAOLO

    MODALITA' D'ISCRIZIONE

    La mancata partecipazione senza preavviso di almeno 48 ore, da comunicare per e-mail all’indirizzo formazione@infopol.biz, comporta il pagamento integrale della quota.
    L’iscrizione si intende perfezionata con l’invio della nostra conferma per e-mail. Il corso viene confermato dalla Segreteria Infopol al raggiungimento del numero minimo di adesioni.
    La dispensa e l’attestato di partecipazione verranno inviati
    per e-mail agli iscritti.


    Condividi corso: